Pattern testing : Carme blouse by Pauline Alice


Pattern: Carme blouse by Pauline Alice.
Size: size 38 at the shouldersand bust, and 42 at the hips.
Alterations: none.
Fabric: cotton shirting, purchased locally.

This post comes a little late as this pattern was released last week, but maybe you haven't seen the latest offering by Paulice Alice just yet, or you want to read some opinions about it, so here it is!

I was asked by the lovely Pauline to test this pattern before its release, and it was quite a lovely process. One reason why I like to be a tester, it's to sometimes try a style that I wouldn't immediately pick for myself, and the Carme blouse is an example of this.
I've never been a huge fan of mao collars on myself, for some reason, and I don't wear a lot of loose-fitting blouses; Carme didn't rock my world on both these things, yet it was fun to sew something a little different (and I'm quite happy with the result). Two things I really like about this blouse are the vertical tucks (easier to construct than I expected) and the roll-up sleeves.

I chose my size based on the finished measurements rather than my own, so I basically went down a size for less loose fit. I didn't make a muslin a I ended up with the two fit issues I (almost) always get: the bust dart is too high for me and I should have done a small FBA. As I said, these are standard alterations for me; the rest was spot on.

The instructions for this pattern are very detailed and full of illustrations; the test version had a few faults, and Pauline worked really hard on them and did a great job. By the way, they come in English, French and Spanish. The only thing I would probably change in the instructions is suggesting to French-seam the sleeve seam, so that it looks neater when they're rolled up.
And one last piece of advice: if you're going to try this pattern, choose a fabric that's easy to mark! You'll thank me, I promise.

In these photos, I'm wearing my blouse with a pair of (unblogged) Chataigne shorts, but I've also tried it with jeans and tucked in a skirt, both with the sleeves down and rolled up, and it always looked great, I must say it's an extremely versatile garment!

I can't wait to see what Pauline is going to offer to us next!




Modello: Blusa Carme di Pauline Alice.
Taglia: taglia 38 per spalle e petto, 42 per i fianchi.
Modifiche: nessuna
Tessuto: cotone per camicie, comprato in un negozio locale.

Questo post è un po' in ritardo visto che questo modello è uscito la settimana scorsa, ma magari non lo conoscete ancora, oppure volete leggere qualche opinione a riguardo, perciò eccomi qui!

La carinissima Pauline mi ha chiesto di fare da tester per il suo ultimo modello prima della pubblicazione, ed è stato un processo molto divertente.
Uno dei motivi per cui mi piace fare la tester, è che a volte mi capita di provare dei design che non sceglierei immediatamente per me, e Carme ne è un esempio. Non mi sono mai piaciuti i colletti alla coreana su di me e non porto molti top "loose", e Carme non mi ha fatto cambiare idea, ma è stato comunque divertente cucire qualcosa di un po' diverso (e il risultato finale non mi spiace affatto). Due dettagli di questa blusa che mi sono piaciuti molto sono le pieghine verticali (più semplici e veloci da cucire di quanto temessi) e le maniche "arrotolabili".

Ho scelto la mia taglia basandomi sulle misure del capo finito e non sulle mie effettive, perciò ho praticamente scelto una taglia più piccola della mia per un effetto meno "loose". Non ho cucito una prova e mi sono ritrovata con i due difetti che ottengo (quasi) sempre: la pince è troppo bassa e avrei dovuto fare una piccola FBA, perchè mi tira un po' sul seno. Come ho detto, si tratta di due modifiche standard per me; il resto cadeva perfettamente.

Le istruzioni di questo modello (in inglese, francese e spagnolo) sono dettagliate e piene di illustrazioni. La versione di test aveva qualche mancanza, e Pauline ha davvero fatto un ottimo lavoro per implementarle e migliorarle. L'unica cosa che aggiungerei, è di cucire le maniche all'inglese, in modo da avere una rifinitura migliore quando le si arrotolano. E un piccolo consiglio: scegliete una stoffa semplice da marcare! Mi ringrazierete per questo, promesso.

In queste foto, indosso la blusa con un paio di short Chataigne (mai bloggati), ma l'ho anche messa con dei jeans e infilata in una gonna a vita alta, sia con le maniche giù che arrotolate, e funziona sempre benissimo, confermandosi un capo molto versatile.

Non vedo l'ora di vedere quale sarà il prossimo modello di Pauline!