HEllo!

My name is Anna and I live in a small mountain village in Northwestern Italy.

2.jpg

I learnt the basics of sewing as a child, since both my mum and paternal grandma are old school seamstresses, but I never really found it interesting until I was about 18 years old.
I started my blog paunnet in 2011, as a place to share my love for sewing after admiring the amazing online sewing community for a while.
At the time, I was studying foreign languages with a focus on translation at university and working part time, spending all my free time tracing patterns and making pretty dresses.

As time went on, I realized that languages weren’t really my passion, so in 2014, after graduation, I enrolled in a class for professional sewing and patternmaking and took my first step toward the future I wanted.
It was hard to balance everything going on in my life, and my blog started to get very neglected, but many exciting things were happening, including the publication of my own sewing book.

In 2016, while finishing school, I started working for a clothing manufacturer in my area, making outerwear for big Italian luxury brands.
I finally LOVED my job and was so happy to spend my day making gorgeous clothes… BUT. There’s a big but. The environment I was working in was really really harsh, and long story short, I left my job in October 2018 because I was growing more more dissatisfied with it.

So… right now I’m just trying to figure out my next move, still doing what I love. I hope you like what you’ll see here!


Ciao!

2000px-Flag_of_Italy.png

Sono Anna e vivo in un paesino di montagna in Piemonte.

Ho imparato le basi del cucito da bambina, da mia madre e dalla mia nonna paterna, sarte vecchia scuola, ma non mi ha mai interessato più di tanto fino all’età di 18 anni.

Ho iniziato a scrivere il mio blog paunnet nel 2011, per condividere il mio amore per il cucito dopo aver seguito per anni la fantastica comunità del cucito online.
All’epoca, studiavo lingue straniere all’università lavorando part time, ma tutto il mio tempo libero era dedicato a tracciare cartamodelli e cucire abitini retrò.

Col passare del tempo ho capito che le lingue non erano la mia vera passione, così nel 2014, dopo la laurea, mi sono iscritta ad un corso professionale di cucito e modellistica.
Non fu facile tenere tutti gli aspetti della mia vita sotto controllo, e il mio blog cominciò ad essere sempre più trascurato, ma nel frattempo stavano succedendo molte cose belle, tra cui la pubblicazione del mio libro di cucito.

Nel 2016, verso la fine del mio corso, ho cominciato a lavorare in un abitificio locale specializzato nella produzione di capispalla per l’alta moda. Finalmente stavo facendo un lavoro che AMAVO ed ero felice di passare la giornata a cucire capi stupendi… MA. E qui c’è un grosso ma. L’ambiente di lavoro fu molto difficile per me fin dall’inizio per diversi motivi, e, per farla breve, ad Ottobre 2018 ho dato le dimissioni perchè proprio non ce la facevo più.

E ora? Mentre io sto cercando di capire quale sarà la mia prossima mossa, continuo a cucire. Spero ti piacerà quello che vedi in queste pagine!